Torna alla Home:Home page

Bando per la concessione di contributi previsto dal Praa


Nazionale – INPS – Bonus Cicogna



Beneficiari

Possono presentare domanda:

  • il titolare della prestazione in qualità di genitore del beneficiario;

  • il coniuge del titolare, in caso di titolare deceduto, in qualità di “genitore superstite” e il coniuge del titolare decaduto dalla responsabilità genitoriale, in qualità di “genitore richiedente”;

  • l’altro genitore, ancorché non coniugato con il titolare della prestazione, in caso di decesso di quest’ultimo o in caso di titolare della prestazione decaduto dalla responsabilità genitoriale;

  • il tutore del figlio o dell’orfano del titolare della prestazione.

Il titolare della prestazione è il dipendente del Gruppo Poste Italiane S.p.A e il dipendente ex-IPOST, sottoposto alla trattenuta mensile dello 0,40%, ancorché eventualmente deceduto, che "genera" il diritto alla prestazione. Per titolare del diritto si intende, altresì, il pensionato già dipendente del Gruppo Poste Italiane S.p.A. o già dipendente ex-IPOST, che mantiene il diritto alle prestazioni.

Il beneficiario dell’intervento è il figlio o l’orfano del Titolare del diritto, nato o adottato nel corso dell’anno solare 2019.

Interventi

L’INPS indice in favore dei figli o orfani, nati o adottati nell’anno solare 2019, dei dipendenti del Gruppo Poste Italiane S.p.A. e dei dipendenti ex-IPOST, sottoposti alla trattenuta mensile dello 0,40%, nonché dei pensionati già dipendenti del Gruppo Poste Italiane S.p.A. e già dipendenti ex-IPOST, un concorso per il conferimento di n. 640 contributi.


Agevolazione

Il contributo è pari ad Euro 500,00.


Fonte

Bando


Scadenza

Le domande dovranno essere presentane dal 03-08-2020 al 30-10-2020.

Link

Informazioni








logo facebook    Seguici su Linkedin    Canale YouTube