Torna alla Home:Home page

Nazionale - Dipartimento Famiglia - Bando Conciliamo



Beneficiari

Possono presentare domanda di finanziamento le imprese e le società cooperative operanti sul territorio nazionale. Sono ammessi anche i consorzi e i gruppi di impresa purché tutti i membri siano soggetti finanziabili.

In entrambi i casi, i beneficiari possono partecipare in anche in forma associata con altri soggetti, costituendosi in associazione temporanea di scopo (ATS), contratto di rete o associazione temporanea d’impresa (ATI).

Interventi

Le proposte progettuali devono prevedere azioni, nel contesto dell'ambiente di lavoro, che affrontino una o più delle seguenti sfide sociali riguardanti il rapporto tra la famiglia e l'attività lavorativa:

  • crescita della natalità;

  • riequilibrio dei carichi di cura tra uomini e donne;

  • incremento dell'occupazione femminile;

  • contrasto dell'abbandono degli anziani;

  • supporto della famiglia in presenza di componenti disabili;

  • tutela della salute.

Le azioni potranno riguardare:

  1. flessibilità oraria e organizzativa:

  • banche del tempo;

  • lavoro da remoto (telelavoro o smart working);

  • part time;

  • assunzioni a termine;

  • permessi e congedi;

  1. promozione e sostegno della natalità e della maternità:

  • incentivi alla natalità;

  • specifiche iniziative formative per assenze di lungo periodo;

  1. interventi e servizi:

  • servizi di supporto alla famiglia,

  • tutela della salute;

  • caregivers;

  • time saving;

  • mobilità;

  • flexible benefit e ulteriori misure di sostegno ai dipendenti;

  • piani di comunicazione.

Agevolazione

Dotazione finanziaria: Euro 74.000.000,00.

La richiesta di finanziamento per ciascuna iniziativa progettuale deve essere compresa:

  1. tra un minimo di Euro 15.000,00 e un massimo di Euro 50.000,00 per le imprese con meno di 10 dipendenti e i cui ricavi della voce A1 del conto economico, relativo all’ultimo esercizio contabile concluso, siano uguali o inferiori a Euro 2.000.000,00 (microimprese). Il soggetto proponente deve contribuire ai costi del progetto con risorse finanziarie pari ad almeno il 10% del totale dell’importo richiesto ovvero con risorse umane, beni e servizi messi a disposizione dal soggetto proponente quantificabili nella percentuale suddetta;

  2. tra un minimo di Euro 30.000,00 e un massimo di Euro 100.000,00 per le imprese con meno di 50 dipendenti e i cui ricavi della voce A1 del conto economico, relativo all’ultimo esercizio contabile concluso, siano uguali o inferiori a Euro 10.000.000,00 (piccole imprese). Il soggetto proponente deve contribuire ai costi del progetto con risorse finanziarie pari ad almeno il 15% del totale dell’importo richiesto ovvero con risorse umane, beni e servizi messi a disposizione dal soggetto proponente quantificabili nella percentuale suddetta;

  3. tra un minimo di Euro 100.000,00 e un massimo di Euro 300.000,00 per le imprese con un numero di dipendenti che va dalle 50 alle 250 unità e i cui ricavi della voce A1 del conto economico, relativo all’ultimo esercizio contabile concluso, siano uguali o inferiori a Euro 50.000.000,00 (medie imprese). Il soggetto proponente deve contribuire ai costi del progetto con risorse finanziarie pari ad almeno il 20% del totale dell’importo richiesto ovvero con risorse umane, beni e servizi messi a disposizione dal soggetto proponente quantificabili nella percentuale suddetta;

  4. tra un minimo di Euro 250.000,00 e un massimo di Euro 1.500.000,00 per le imprese con più di 250 dipendenti e i cui ricavi della voce A1 del conto economico, relativo all’ultimo esercizio contabile concluso, siano superiori a Euro 50.000.000,00 (grandi imprese). Il soggetto proponente deve contribuire ai costi del progetto con risorse finanziarie pari ad almeno il 30% del totale dell’importo richiesto ovvero con risorse umane, beni e servizi messi a disposizione dal soggetto proponente quantificabili nella percentuale suddetta.

Fonte

Bando

Scadenza

18-12-2019

Link

Informazioni





logo facebook    Seguici su Linkedin    Canale YouTube